3.4. AdWords e Adsense a confronto

Google AdWords e Google AdSense sono due servizi distinti. In particolare sono l’uno il complemento dell’altro.

Il servizio AdSense si rivolge ai proprietari di siti web che hanno il desiderio di monetizzare il proprio traffico. AdSense è a tutti gli effetti il sistema di affiliazione di Google. Infatti, dopo che un webmaster si è iscritto ed è stato abilitato, potrà copiare ed incollare sulle proprie pagine dei codici per far apparire gli annunci a pagamento (gli annunci di AdWords) ricevendo una commissione per ogni click ricevuto.

La forza di questo sistema è quello di essere in grado di capire il senso del contenuto del sito nel quale sono presenti i codici e di far comparire gli annunci correlati e pertinenti ad esso. Se il tema trattato dal sito del webmaster riguarda, ad esempio, l’allevamento delle lumache, gli annunci che compariranno saranno legati a questo tema. Questo aumenterà notevolmente la possibilità che i visitatori del sito clicchino gli annunci.

L’importo totale generato sarà tanto più grande quanto più traffico è in grado di generare il sito del webmaster e tanto più alto quanto alta sarà la qualità del contenuto del sito stesso.

Come publisher, che è colui che si iscrive al programma AdSense, ci si deve preoccupare del contenuto del sito e della sua indicizzazione. Ottenere sempre maggiore traffico gratuito, di qualsiasi provenienza, è un aspetto vincolante anche per ottenere il massimo dal sistema AdSense.

AdSense è uno dei sistema più utilizzati da parte di chi fa affiliate marketing. Questo sistema però va utilizzato con la dovuta cautela. Infatti, se un affiliato inserisce la pubblicità di AdSense sullo stesso sito dove promuove i propri programmi di affiliazione, è necessario che valuti i pro e i contro.

Il rischio di unire i diversi programmi di affiliazione può far perdere all’affiliato la possibilità di una grossa commissione, perché il potenziale cliente, distratto da un annuncio di AdSense, può finire chissà dove dopo aver cliccato su di esso.

La situazione ideale è quella di dividere i siti costruiti per generare guadagni con il programma AdSense, rispetto a quelli realizzati per la promozione di programmi di affiliazione di altro genere.

AdWords invece, brevemente, è il sistema che abbiamo descritto nel paragrafo Google AdWords le basi. Gli advertiser sono coloro che pagano Google affinché faccia comparire il loro annuncio sui risultati delle ricerche, ma anche sui siti dei publisher, quelli cioè iscritti a Google AdSense.

Argomento precedente

3.3. Attivare la prima campagna su Google AdWords

Argomento successivo

4. Ottenere nuovi prospetti

Accedi per commentare. Non hai un account? Registrati.