1.4. L’importanza delle conversioni

Cosa ci facciamo di un sito che genera tantissimo traffico ma fa poche vendite? Uno degli aspetti principali dell’affiliate marketing è quella di convertire i visitatori in clienti. Più è alta la conversione più alto sarà il guadagno.

La conversione viene calcolata sotto forma di percentuale, cioè capire quanti clienti nuovi abbiamo ogni 100 visitatori. Detto questo, molti imprenditori del web pensano che per aumentare le vendite è necessario aumentare il traffico al proprio sito. Questo è vero, ma solo in parte.

Infatti, aumentare il traffico di un sito in cui sia difficile navigare, capire cosa si vende esattamente, dove andare per effettuare un ordine, può essere un lavoro del tutto sprecato.

Per questo motivo è indispensabile lavorare attentamente su tutti quei fattori che aumentano la percentuale di conversione. Sono molti i fattori che possono influenzare le conversioni e l’unico modo per migliorare i risultati ottenuti è quello di testare, monitorare e tracciare i risultati ottenuti.

Gli esperti di web marketing affermano che “The content is the king” (Il contenuto è il re), mentre chi si occupa di affiliate marketing afferma anche che “The conversion is the king”.

La conversione è una parte del marketing. Che si tratti di web marketing o di affiliate marketing non importa. Questo aspetto diventa tanto più importante considerando che su Internet c’è sempre maggiore competizione. Ti capiterà infatti di incontrare molti siti web che offrono e vendono gli stessi servizi che andrai a promuovere in qualità di affiliato.

Nel capitolo CHIUDERE UNA VENDITA verranno approfonditi le diverse tecniche per aumentare le conversioni. Per un approfondimento vi rimandiamo alla GUIDA SUL WEB MARKETING.

Argomento precedente

1.3. L’importanza del traffico targhettizzato

Argomento successivo

1.5. Il ruolo dei competitori

Accedi per commentare. Non hai un account? Registrati.